Navigazione veloce

Circolare n. 91 – Convocazione Scrutini Finali

Dall’11 al 14 giugno 2018 si svolgeranno i Consigli di Classe per gli SCRUTINI FINALI.

Print Friendly

Logo Repubblica Italiana

 Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato
“Don Enrico Pocognoni” di MATELICA

Sede Centrale: via Bellini, 14 – 62024 Matelica (MC)
Tel. 0737.85491, 0737.84792 – mcri05000p@istruzione.it – www.ipiapocognoni.gov.it
Cod. Min. MCRI05000P – C.F. 83004090433

 

Circolare n. 91

Matelica, 06 giugno 2018

Ai docenti
Al personale ATA

Oggetto:  convocazione scrutini finali

I giorni dall’11 al 14 giugno 2018 si svolgeranno le riunioni dei Consigli di Classe per gli SCRUTINI FINALI, secondo il sotto elencato calendario:

 

Data

Ora

Classi

Sede

Lunedì 11 giugno 2018

08.30-10.00

5 PIA

San Severino Marche

10.30-12.00

5 PIA

 

Matelica

 

 

12.00-13.30

5A OD

14.30-16.00

5B OD

16.30-18.00

5A MAT

Camerino
18.00-19.30 5B MAT

Martedì 12 giugno 2018

09.00-10.00

1 PIA

San Severino Marche

10.00-11.00

2 PIA

11.00-12.00

3 PIA

12.00-13.00

4 PIA

14.30-15.30

1 PIA

Matelica

15.30-16.30

2 PIA

16.30-17.30

3 PIA

17.30-18.30

4 PIA

Mercoledì 13 giugno 2018

09.00-10.00

1 OD

Matelica

10.00-11.00

2 OD

11.00-12.00

1 OT

12.00-13.00

2 OT

14.30-15.30

3 OD-OT

15.30-16.30

4 OD-OT

Giovedì 14 giugno 2018

09.00-10.00

1A MAT

Camerino

10.00-11.00

1B MAT

11.00-12.00

2A MAT

12.00-13.00

2B MAT

14.30-15.30

3A MAT

15.30-16.30

3B MAT

16.30-17.30

4A MAT

17.30-18.30

4B MAT

 

All’interno del Registro elettronico “Nuvolasono state attivate le funzioni per l’inserimento delle proposte di voto per lo SCRUTINIO FINALE e per la CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DI BASE per gli alunni delle classi prime e seconde nel momento dell’assolvimento dell’obbligo di istruzione.

 

SCRUTINIO FINALE

Tutti i docenti devono inserire una proposta di voto attenendosi alle istruzioni che seguono. Si ricorda che la proposta di voto è unica per tutte le materie per le classi dalla 1^ alla 5^.

Dopo aver effettuato l’accesso al sistema con la propria utenza, all’interno del proprio ambiente di lavoro occorre selezionare il menù “Scrutinio” e quindi la voce “Le mie proposte“. Sarà necessario quindi selezionare la voce “SCRUTINIO FINALE” dal menù “Scegli uno scrutinio”, quindi premere il pulsante “Procedi”. Dopo alcuni istanti comparirà l’elenco degli alunni con la colonna per l’inserimento della proposta di voto.

In questo ambiente ogni docente proporrà il voto numerico della propria disciplina scrivendolo nell’apposita casella a fianco del nome di ogni alunno. Nella proposta del proprio voto, il docente DEVE utilizzare le sigle “NC” e/o “NA”, che indicano rispettivamente “Non Classificato” e “Non si Avvale”, nel caso in cui per un particolare alunno egli non sia in grado di formulare una proposta di voto.

Anche i docenti di Religione e di Attività Alternativa devono inserire il voto numerico secondo il seguente schema;

  • Voto 4: Gravemente Insufficiente
  • Voto 5: Insufficiente
  • Voto 6: Sufficiente
  • Voto 7: Discreto
  • Voto 8: Buono
  • Voto 9: Distinto
  • Voto 10: Ottimo

In fase di stampa dei tabelloni e delle pagelle, il software “Nuvola” opererà automaticamente la trasformazione dal voto numerico a quello descrittivo.

Nella visualizzazione dell’elenco alunni con la colonna per l’inserimento della proposta di voto, il software propone automaticamente sulla destra la media aritmetica di tutti i voti dell’alunno nel periodo considerato per la propria disciplina, come aiuto per la definizione della proposta. Tale media sarà chiaramente disponibile solo se i voti sono stati correttamente inseriti utilizzando le apposite funzioni del menù “Voti e note”.

All’interno di tale ambiente è necessario inserire anche le ore di assenza di ogni materia. Per tale motivo il software propone in alto una lettera “A” evidenziata in arancio che, se premuta, assegna automaticamente ad ogni alunno le ore di assenza del periodo considerato.

Successivamente, per tutti gli alunni che vengono presentati con una insufficienza è necessario indicare il GIUDIZIO (in termini di Conoscenze, Competenze e Impegno), gli OBIETTIVI da raggiungere e gli ARGOMENTI da recuperare.

Per questo è sufficiente cliccare nello spazio bianco a fianco della proposta di voto; nella schermata che apparirà, si dovranno selezionare nell’ordine le tre voci “Generale”, “GIUDIZIO in termini di Conoscenze, Competenze e Impegno” e “OBIETTIVI da raggiungere e ARGOMENTI da recuperare”.

 Scegliendo Generale, sarà possibile assegnare la tipologia del recupero tra le voci seguenti:

  • CORSO DI RECUPERO
  • STUDIO INDIVIDUALE

Selezionando GIUDIZIO in termini di Conoscenze, Competenze e Impegno e/o OBIETTIVI da raggiungere e ARGOMENTI da recuperare, il docente dovrà registrare tutte le informazioni relative al recupero che saranno successivamente comunicate per lettera allo Studente e alla sua Famiglia.

Al termine dell’inserimento delle informazioni richieste è necessario premere il pulsante azzurro Applica (poi prima di uscire dall’ambiente dello scrutinio occorre premere il pulsante azzurro Salva).

I docenti hanno tempo di inserire tutte le informazioni richieste al massimo entro DUE GIORNI dalla data della riunione del Consiglio di Classe.

Il modello di Verbale è stato inserito all’interno dell’ambiente dello SCRUTINIO FINALE del Registro Elettronico. Esso sarà compilato automaticamente prima e durante lo scrutinio a cura dei Coordinatori di Classe.

Infine, come sempre, ai docenti coordinatori di classe è stata associata nel Registro la materia “Comportamento” per formulare una proposta di voto per la riunione del Consiglio, tenendo presente la “Griglia per l’attribuzione del voto di comportamento” contenuta nel POF e qui di seguito riportata:

Schermata 5

 

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

Tutti i docenti delle classi prime e seconde, oltre ad inserire le proprie proposte di voto, dovranno esprimere anche un giudizio in relazione ai quattro assi dei linguaggi, matematico, scientifico-tecnologico, storico-sociale, descritti nel regolamento emanato dal Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca don decreto 22 agosto 2007, n. 139.

Dopo aver effettuato l’accesso al sistema con la propria utenza, all’interno del proprio ambiente di lavoro occorre selezionare il menù “Scrutinio” e quindi la voce “Le mie proposte“. Sarà necessario quindi selezionare la voce “CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE” dal menù “Scegli uno scrutinio”, quindi premere il pulsante “Procedi”. Dopo alcuni istanti comparirà l’elenco degli alunni con la colonna per l’inserimento della proposta.

Si segnala che la proposta per le competenze di base è unica per ogni asse, quindi i docenti potrebbero trovare le colonne già compilate. Si tratta quindi di CONDIVIDERE la proposta fatta con i colleghi secondo il seguente schema:

  • Italiano -> Asse dei linguaggi, lingua italiana
  • Inglese -> Asse dei linguaggi, lingua straniera
  • Geografia (dove presente), TIC, TTRG e Scienze Motorie, Rapp. e Modellazione Odontotecnica -> Asse dei linguaggi, altri linguaggi
  • Matematica -> Asse matematico
  • Fisica, Chimica, Scienze della Terra, Biologia, LTE, Es. Lab. Odontotecnico, Es. Lenti oftalmiche, Ottica-Ottica Applicata, Discipline Sanitarie, Anatomia Fisiologia Igiene -> Asse scientifico-tecnologico
  • Storia, Diritto, Religione/Alternativa -> Asse storico sociale

 

 

Si ribadisce che i docenti hanno tempo di inserire le proprie valutazioni al massimo entro DUE GIORNI dalla data della riunione del Consiglio di Classe.

 

È possibile reperire ulteriori istruzioni ai link che seguono:

 

Il Dirigente
Oliviero STRONA
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93